di Valentina Dirindin 12 Ottobre 2019
maido lima

Si è conclusa la premiazione della sezione dei 50 Best Restaurants 2019 dedicata all’America Latina, che ha visto ancora una volta trionfare la cucina peruviana. A essere premiato per la terza volta consecutiva, durante la cerimonia che si è tenuta a Buenos Aires, è stato infatti il ristorante Maido di Lima, in Perù.

Lima conquista anche il secondo posto, con il Central di Virgilio Martínez; mentre il terzo gradino del podio va al Pujol di Enrique Olvera, a città del Messico. Ed è proprio il Messico uno dei più interessanti protagonisti di questa edizione della 50 Best Latino-americana, con ben undici ristoranti fra i primi cinquanta in classifica.

In Messico, inoltre, è stato anche assegnato il premio per il miglior pasticcere dell’America Latina, andato a Luis Robledo di Tout Chocolat a Città de Messico. Al Perù invece vanno il premio Highest Climber, assegnato a Kjolle a Lima e il Sustainable Restaurant Award, assegnato al Central di Lima, oltre all’American Express Icon Award 2019, andato a Pedro Miguel Schiaffino del ristorante Ámaz di Lima. Il Cile porta invece a casa, con grande orgoglio, il premio per Carolina Bazán, Latin America’s Best Female Chef, e il premio “One To Watch”, con il ristorante Celele,  gestito dagli chef Jaime Rodríguez e Sebastián Pinzón.

Va invece in Argnetina lo Chef’s Choice Award (il premio che arriva dalla selezione degli chef), assegnato a Tomás Kalika del Mishiguene a Buenos Aires.