di Valentina Dirindin 30 Novembre 2020
adotta un gelso

Se cercate un’idea originale, etica e sostenibile per il vostro regalo di Natale enogastronomico ecco che vi segnaliamo la possibilità di adottare un gelso.

Un progetto di agricoltura condivisa che vi permette di mettere il vostro nome a un albero di un gelseto calabrese, diventando mamme e papà e godendo – come bravi genitori – dei frutti della propria prole. Dai gelsi infatti il progetto Nido di Seta prodcue, appunto seta (e quindi t-shirt, sciarpe, complementi d’arredo) ma anche confetture bio e cosmetici super naturali.

Per questo, qualora adottiate un gelso (l’adozione è annuale ed è rinnovabile anno dopo anno), potrete non solo avere il vostro alberello a distanza, con tanto di certificato di adozione e controllo dello stato di salute e coltivazione del tuo albero (e pure la possibilità di conoscerlo faccia a faccia andando a fare una visita in azienda) ma anche una serie di prodotti della filiera inclusi nell’abbonamento-adozione.

seconda della quota destinata all’adozione si possono ottenere premi diversi: con 50 euro si ha diritto a un pacco di prodotti biologici, con 75 a una kefiah di seta, con 139 a una sciarpa in seta e via così. Tutte le informazioni sul progetto sono disponibili sul sito www.nidodiseta.com.