di Valentina Dirindin 7 Marzo 2020
Adriano Panzironi

Inizia il processo ad Adriano Panzironi, il guru di “Life 120”, che deve difendersi dall’accusa di aver esercitato abusivamente la professione medica. Sotto accusa la dieta che proponeva ai suoi “pazienti”, con cui prometteva di allungare la vita di ciascuno fino a 120 anni, portando in televisione decine di testimonianze di chi sosteneva di averne tratto dei benefici per la propria salute. Per star meglio e campare fino a 120 anni, in fondo, bastava comprare i prodotti dietetici commercializzati dallo stesso Panzironi.

Il primo dei problemi, però, è che Panzironi non è un medico, e dunque oggi deve rispondere di esercizio abusivo della professione, davanti a sette realtà che si sono costituite parte civile, come l’Ordine dei medici di Roma, Milano, Napoli.

Ad accompagnarlo per la prima udienza del processo, come racconta il programma televisivo Mediaset Le Iene, una trentina di suoi sostenitori, che lo hanno sostenuto nella difesa a spada tratta della sua dieta “Life 120”.  “Sono fiero di fare questo processo perché in questa sede dimostreremo gli errori della medicina dogmatica chiamando a testimoniare 2.500 persone che godono di ottima salute grazie allo stile di vita che propongo”, ha detto Panzironi agli inviati de Le Iene a conclusione dell’udienza, la cui prossima data è fissata per il 31 marzo.

[Fonte: Le Iene]