di Marco Locatelli 7 Giugno 2021

Con l’esercito tedesco che ha ritirato le sue truppe dall’Afghanistan, oltre ad armi, mezzi ed equipaggiamenti la Bundeswehr dovrà riportare in patria ben 22.500 litri di birra.

Questo perché negli ultimi tempi ai militari tedeschi è stato vietato consumare birra e altri alcolici, mentre in precedenza potevano consumarne fino a due lattine al giorno.

Per via di motivi di ordine religioso e legale l’esercito teutonico non può vendere le sue riserve di alcol in Afghanistan e non può nemmeno trasferirle all’esercito locale. E così dovranno tornare in Germania circa 65 mila lattine di birra e 340 bottiglie di vino e champagne.

L’uso della birra da parte dei militari tedeschi è sempre stato motivo di critiche. Ad esempio, il contingente  americano – che vieta il consumo di bevande alcoliche ai suoi soldati – ha sempre criticato questa scelta da parte dalla Bundeswehr.

Fonte: Der Spiegel via Sputnik Italia via