di Valentina Dirindin 19 Aprile 2020
agricoltore Rosarno frutta BErgamo

Di questi tempi la beneficienza passa soprattutto attraverso il cibo: così fa notizia il gesto di un agricoltore calabrese, che “da giù” manda un pacco speciale in direzione Bergamo, contenente 55 quintali di frutta. Nello specifico, il carico contava oltre 30 quintali di arance e 25 quintali di kiwi, spediti da Rosarno e direttamente provenienti dai campi di Domenico Spagnolo, responsabile commerciale dell’omonima azienda in provincia di Reggio Calabria, che ha pensato così di aiutare uno dei comuni più colpiti dalla pandemia di Covid 19.

Un gesto di solidarietà, importante come i moltissimi altri che si stanno attivando in un’Italia che, come sempre nelle situazioni di difficoltà, trova il modo di dare il meglio di sé tramite i suoi cittadini. “Le arance e i kiwi verranno offerti alle persone anziane e alle famiglie più bisognose della nostra città”, ha spiegato Marcella Messina, assessore alle Politiche sociali del comune lomvardo.

“Questa vicinanza ci infonde ancora più coraggio e speranza per il futuro per questo alla città di Rosarno e alla Calabria intera va tutta la nostra gratitudine”. Nonun gesto isolato, quello dell’imprenditore agricolo calabrese: in occasione della scorsa Pasqua, il comune calabrese aveva già consegnato alla città lombarda 1600 uova di cioccolato.

[Fonte: La Repubblica]