Agricoltura: il freddo fa aumentare i prezzi delle verdure di stagione del 20%

Aumentano anche fino al 20% i prezzi delle verdure di stagione, soprattuto dopo il gelo e il freddo dei giorni scorsi.L’ondata di maltempo è arrivata improvvisamente, con gelate e neve anche in pianura, dopo un periodo di caldo e temperature sopra le medie di stagione. E altrettanto improvvise e repentine sono state le conseguenze di […]

finocchi

Aumentano anche fino al 20% i prezzi delle verdure di stagione, soprattuto dopo il gelo e il freddo dei giorni scorsi.L’ondata di maltempo è arrivata improvvisamente, con gelate e neve anche in pianura, dopo un periodo di caldo e temperature sopra le medie di stagione. E altrettanto improvvise e repentine sono state le conseguenze di uno sbalzo di temperatura così importante.

Così, ora, in una sola settimana, i prezzi all’ingrosso di prodotti di stagione come zucchine e finocchi con aumenti percentuali a doppia cifra. A renderlo noto è l’Ansa, tramite i dati della Borsa Merci Telematica Italiana, che non esclude ulteriori rialzi nei prossimi giorni.

campi gelo

Meno verdure a causa del gelo – soprattutto in Campania e Puglia, dove i campi sono stati molto colpiti dal maltempo – e importazioni che non bastano a compensare: così oggi il prezzo dei finocchi si attesta sui 2,31 euro al chilo, contro gli 85 centesimi di euro al chilo dello stesso periodo un anno fa. Stesso discorso per le zucchine (e qui è la Sicilia ad aver patito particolarmente il maltempo): oggi sono superiori ai due euro al chilo, mentre dodici mesi fa la quotazione toccava appena l’euro e mezzo al chilo.