di Manuela 24 Agosto 2020
Polizia di Stato

Una bella storia di solidarietà arriva da Agrigento: qui la Polizia ha portato la spesa a un anziano che non mangiava da 5 giorni. Senza soldi, affamato, l’uomo ha telefonato disperato alla Polizia, la quale è subito corsa in suo soccorso.

L’uomo, residente ad Agrigento (città in cui ha da poco preso vita un crowdfunding per riportare alla luce un’antica varietà di pistacchio), ha chiamato in lacrime il Pronto Intervento, raccontando la sua situazione: a causa dei costi di bollette e affitto troppo alti, l’uomo, titolare di una scarsa pensione, non aveva più i soldi per poter acquistare del cibo. Per questo motivo era rimasto cinque giorni senza mangiare, ma alla fine, non sapendo più cosa fare, ha deciso di telefonare alla Polizia.

Qui l’operatore lo ha prima tranquillizzato, poi ha inviato una pattuglia. Gli agenti, giunti sul posto per controllare cosa stesse succedendo, hanno passato un po’ di tempo con l’anziano e poi hanno segnalato la situazione ai Servizi Sociali che adesso si faranno carico della situazione.

Tuttavia gli agenti, hanno deciso di aiutare in maniera concreta l’anziano: sono andati in un supermercato e gli hanno comprato diversi beni di prima necessità e cibo. E qui si innesta il secondo atto di solidarietà: il proprietario del supermercato in questione, incuriosito da quegli agenti di Polizia che, insolitamente, stavano facendo la spesa in divisa, ha chiesto loro per chi fosse quel cibo. Venuto a sapere della storia dell’anziano, il proprietario del supermercato ha deciso di contribuire al bel gesto, sostenendo parte degli acquisti.

[Crediti Foto | Pagina Facebook Polizia di Stato]