di Marco Locatelli 24 Novembre 2020

In seguito allo screening di massa dei giorni scorsi (70% della popolazione testata), l’Alto Adige ammorbidisce le misure anti-Covid e riapre bar, ristoranti, negozi, parrucchieri ed estetisti. Torna anche la scuola in presenza per la prima media.

Le misure del governatore Arno Kompatscher entreranno in vigore a partire dal 30 novembre per quanto riguarda negozi, mercati, parrucchieri ed estetisti, mentre la didattica torna in presenza per la prima media.

Le scuole riapriranno in toto a partire dal 4 dicembre, insieme a bar e ristoranti. Nello specifico, bar e ristoranti potranno restare aperti solo fino alle ore 18.00, come già avviene nelle zone gialle.

Scelte fatte dopo perché – come sottolineato dal governatore – i dati epidemiologici della provincia autonoma sono in miglioramento. Grazie allo screening di massa (oltre 350 mila test in Alto Adige nel weekend) sono stati messe in isolamento 3400 persone asintomatiche. I test proseguiranno fino a domani.

FONTE: Fanpage.it