di Marco Locatelli 28 Agosto 2020

Amazon apre Fresh, il suo primo negozio fisico di prodotti freschi: frutta, verdura, latte, carne e tanto altro ancora. L’Italia – come spesso accade – dovrà ancora attendere, però: il primo negozio Amazon Fresh sarà in California, precisamente a Woodland Hills.

Attenzione però: “l’alimentari” di Amazon non sarà alla stregua di una normale bottega sotto casa: tutto è automatizzato, quindi non ci sarà il personale e nemmeno le casse. L’unica anima viva a girare fra i corridoi del market saranno gli addetti al magazzino. Ma che fondamentalmente si faranno gli affari loro.

In una prima fase, il negozio smart sarà aperto, a partire da questa settimana, solo ad una piccola cerchia di clienti selezionati, per poi aprire a tutti nelle prossime settimane. Si tratta di una sorta di test come ha spiegato il vicepresidente di Amazon Fresh Stores, Jeff Helbling.

Importante l’integrazione con l’assistente vocale di Amazon Alexa all’interno del negozio: nello store saranno presenti infatti diversi Amazon Echo Show (speaker intelligenti) a cui il cliente potrà chiedere informazioni sui prodotti in vendita.

Il carrello? Ovviamente sarà intelligente. Tutti i prodotti riposti al suo interno saranno automaticamente riconosciuti e pesati grazie ad una serie di sensori, per pagare il cliente non deve far altro che effettuare il login con il suo account Amazon. Il pagamento avverrà poi in maniera del tutto automatica all’uscita dal negozio.