di Valentina Dirindin 24 Aprile 2020
venchi

Andrea Guerra, ex manager di Luxottica e Eataly, ha deciso di investire in un nuovo settore, quello del cioccolato, acquistando una quota di Venchi. Ad annunciarlo a Repubblica è lo stesso amministratore delegato dell’azienda piemontese (che per ironia della sorte porta un cognome che rimanda a un altro cioccolato di zona), Daniele Ferrero: “Andrea Guerra, ex Luxottica, è un nostro nuovo socio. Entra con una piccola partecipazione per noi preziosa”.

Guerra – dice Ferrero – “conosce il settore del retail, i mercati internazionali e con l’esperienza in Eataly ha anche maturato una conoscenza del comparto food”. Il nuovo socio entra in azienda in un momento indubbiamente delicato del mercato, in cui il futuro è incerto e difficoltoso anche per le grosse aziende come Venchi, e probabilmente la speranza del gruppo è che un manager di esperienza possa aiutare a superare meglio questo momento, contribuendo a traghettare il marchio fuori dalla crisi mondiale che stiamo vivendo.

Al netto di quest’ultimo periodo dove la pandemia sta mettendo in ginocchio l’economia, infatti, Venchi poteva vantare un fatturato di 100 milioni di euro, in crescita costante a doppia cifra negli ultimi dieci anni, anche se per l’anno in corso prevede un calo del 35% nei ricavi e perdite del 5%. La chiave per il futuro, annuncia infine Venchi, potrebbe essere una nuova espansione in Oriente, con trattative in corso per l’ingresso di nuovi soci asiatici.

[Fonte: La Repubblica]