Andrea Zamperoni morto: trovato il corpo dello chef di Cipriani

Si conclude nella maniera più tragica la scomparsa di Andrea Zamperoni, chef di Cipriani Dolci a New York.

È morto Andrea Zamperoni, capo chef italiano di Cipriani Dolci, celebre locale di New York. Il giovane chef (33 anni), originario di Casalpusterlengo, in provincia di Lodi, era scomparso sabato scorso, ed era stato dato l’allarme dai familiari qualche ora più tardi.

Oggi la notizia: è stato trovato il corpo di Andrea Zamperoni, avvolto in una coperta, in un ostello del Queens, sulla 77esima strada. A indirizzare la polizia verso l’ostello sarebbe stata una telefonata anonima, partita dopo una lite al piano dove è stato ritrovato il corpo dello chef.

“Se gli è successo qualcosa è una grande disgrazia anche per noi”, aveva detto  Arrigo Cipriani, patron dell’Harry’s Bar di Venezia, “Ha lavorato tanto con noi: almeno una decina di anni nei nostri ristoranti di Londra, Miami, Abu Dhabi. Andrea girava per il mondo”.

Dalle dichiarazioni rilasciate fino a ora, tutti risultavano molto preoccupati, compreso Manuel Ignacio, sous chef di Cipriani Dolce, che parlando a Cbs New York aveva fatto notare che il suo passaporto, unico documento in suo possesso, era ancora nel suo appartamento, e quindi era improbabile un suo allontanamento volontario.

Una morte che al momento è avvolta nel mistero: si saprà di più sulle cause e le dinamiche della morte dopo l’autopsia, già predisposta dagli inquirenti.

[Fonte: Sky Tg 24]

Valentina Dirindin Valentina Dirindin

23 Agosto 2019

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento