di Marco Locatelli 11 Novembre 2020

Secondo l’immunologo americano Anthony Fauci – tra i più importanti a livello mondiale – ordinare cibo da asporto al ristorante è un “obbligo morale” in un periodo storico delicato come questo.

Fauci lo ha dichiarato ai microfoni della CNN in una recente intervista, durante la quale ha sottolineato l’importanza di ordinare cibo da asporto più volte alla settimana. Una scelta che, secondo l’immunologo, dovrebbe essere dettata da un vero e proprio senso civico e di obbligo morale.

Un importante aiuto per le imprese locali messe in ginocchio dalla pandemia da Coronavirus. Lo stesso Fauci, residente a Washington, ha rivelato di ordinare spesso cibo da asporto con la moglie.

Negli USA diversi ristoranti continuano ad offrire servizio al coperto per pranzo (a settembre, 100 mila tra bar e ristoranti erano chiusi con una perdita stimata di 240 miliardi di dollari), ma Fauci consiglia di ordinare cibo da asporto, poiché mangiare nei ristoranti potrebbe essere una situazione più rischiosa in questo momento.

Secondo l’immunologo, quindi, molto meglio ordinare da asporto per evitare il contagio, abbassare la curva e tornare quindi nelle sale dei ristoranti il prima possibile.