di Marco Locatelli 12 Marzo 2021
api

Lo zucchero 100% italiano in difesa delle api. La Coprob-Italia Zuccheri, cooperativa accreditata come unico produttore di zucchero 100% italiano, ha infatti deciso di non chiedere una deroga per l’utilizzo di neonicotinoidi per la produzione delle linee Nostrano, Nostrano Bio e Semolato 100% Italiano.

Una scelta ambientalista – fanno sapere dalla cooperativa – in controtendenza rispetto ad altri Stati europei, dove l’utilizzo del fitofarmaco viene invece reintrodotto.

“Lo zucchero italiano, rappresentato da Coprob-Italia Zuccheri – si legge in una nota della cooperativa -, non utilizzerà i neonicotinoidi che, se pur importanti per la coltivazione delle barbabietole, rappresentano una forte minaccia alle api e al loro importante ruolo nel mantenimento della biodiversità, come confermato anche da uno studio Efsa del 2018”.

Una decisione che ha ricevuto l’appoggio di Legambiente, da sempre in prima linea nel sostegno alle pratiche agricole che non fanno usto dei neonicotinoidi.

Sempre in tema api, proprio lo scorso luglio la Corte dei Conti europea ha deciso che le misure messe in atto dall’UE nel settore dell’apicoltura per proteggere api e insetti impollinatori sono inefficaci.

Fonte: ANSA

 

1