di Marco Locatelli 18 Ottobre 2019
arancini

Gli arancini passano dai ricettari di tutto il mondo al dizionario Oxford English. Sul popolare vocabolario del Regno Unito si potrà dunque trovare gli arancini, per la precisione il sostantivo plurale maschile “arancini”.

Il termine è stato aggiunto tra le pagine del prestigioso tomo nell’aggiornamento di ottobre. Nella descrizione della parola l’Oxford English scrive: “polpette di riso con ripieno salato, ricoperte di pangrattato e fritte, tipicamente servite come antipasto o spuntino”.

Insieme agli arancini altre centinaia di parole sono state aggiunte con l’ultimo aggiornamento, ad esempio “fake news”. L’inserimento di una parola come “arancini” è evidentemente la sottolineatura di un grande apprezzamento da parte dell’Oxford English alla cucina italiana.

Molto probabilmente – tra l’altro – i britannici non sono al corrente del fatto che gli arancini sono al centro di una ormai storica diatriba tra Sicilia occidentale e orientale. Se la ricetta è pressoché la stessa, è invece il termine ad essere oggetto di singolar tenzone.

A Palermo, infatti, il termine utilizzato è quello di “arancine”, al femminile, a Catania invece il sostantivo utilizzato è quello di “arancini”, al maschile. Ed è proprio quest’ultimo quello inserito nell’Oxford English Dictionary. E (forse) non è un caso: il sostantivo utilizzato a Catania ha acquisito una significativa popolarità fuori dai confini italiani grazie ai romanzi del commissario Montalbano di Andrea Camilleri (e alla relativa serie tv).