Asia: la spesa alimentare è destinata a raddoppiare entro il 2030

Un incremento dovuto anche ad una popolazione in rapida crescita: entro il 2030, infatti, in Asia dovrebbero esserci circa 4,5 miliardi di persone.

ristorante asiatico

Stando ad un nuovo rapporto di PwC, Raboband e Temasek, i consumatori asiatici sono destinati a raddoppiare la loro spesa alimentare entro il 2030.

Parlando di numeri, la spesa alimentare supererà gli 8 trilioni di dollari entro l’inizio del prossimo decennio, rispetto ai 4 trilioni di dollari del 2019, il che farà dell’Asia il più grande mercato mondiale di alimenti e bevande secondo l’ “Asia Food Challenge Report 2021”.

Un incremento dovuto anche ad una popolazione in rapida crescita: entro il 2030, infatti, in Asia dovrebbero esserci circa 4,5 miliardi di persone. Inoltre nella regione sono anche cambiate le abitudini alimentari, con una dieta sempre più attenta alla salute.

“La gente vuole cibo più sano, vuole cibo più sicuro, vuole acquistare online, vuole cibo sostenibile”, ha detto Anuj Maheshwari, amministratore delegato dell’agrobusiness di Temasek, alla CNBC.

L‘India e il sud-est asiatico dovrebbero rappresentare il maggiore aumento della spesa, la Cina, tuttavia, rimarrà il mercato più grande in assoluto.

Questo importante incremento metterà sotto pressione un ecosistema alimentare già fragile, che è stato sottoposto a un’immensa pressione dallo scoppio della pandemia di Coronavirus. Secondo il rapporto, entro il 2030 saranno necessari 1,55 trilioni di dollari di investimenti lungo l’intera filiera per soddisfare la crescente domanda alimentare della regione.

Potrebbe interessarti anche