di Valentina Dirindin 12 Agosto 2020
maldive - ph. Pixabay

Un giovane cuoco di Aviano, in provincia di Pordenone, è tragicamente scomparso durante una nuotata alle Maldive, dove stava trascorrendo una romantica vacanza in compagnia della moglie.

Ed è stata proprio la moglie, Chiara P., a dare notizia della tragedia con un post sui social network, postando l’ultima foto scattata insieme, in aeroporto prima della partenza, con le mascherine protettive previste dalle norme anti Coronavirus.. “Se ne è andato sabato”, scrive Chiara per comunicare ad amici e parenti la scomparsa del marito, “in una delle meravigliose isole delle Maldive dove eravamo approdati non più di 3 ore prima per la nostra vacanza estiva. Non ci sono parole per descrivere lo choc del mare che lo ingoia e il suo corpo inerme sulla spiaggia mentre il medico tenta una disperata rianimazione cardio-polmonare”.

Il cuoco quarantaquattrenne, Alessandro R faceva da molti anni il cuoco, lavorando per lo più nei ristoranti di grandi catene di ristorazione collettiva. Il quarantaquattrenne originario di Mantova era padre di tre figli, che erano in vacanza con la coppia. Ancora incerte le cause della tragedia: Alessandro stava facendo il bagno nella spiaggia del resort dove erano alloggiati per la vacanza, quando è annegato, forse vittima di un malore.

[Fonte: Il Gazzettino | Fonte Immagine: Pixabay]