di Valentina Dirindin 7 Agosto 2020
audi pubblicità

Un bambina che mangia una banana appoggiata a un’Audi RS4, e lo slogan “Lascia che il tuo cuore batta più forte. Sotto ogni aspetto”: è stata considerata provocatoria e sessista la nuova pubblicità di Audi, tanto che l’azienda è stata costretta a ritirarla.

Numerosissime infatti sono state le critiche piovute sopratutto via social per la scelta della fotografia: inopportuna, secondo gli utenti, la scelta di quella bambina intenta a mangiare una banana. In molti – bisogna dirlo – si sono schierati anche a favore della pubblicità, per quella che a tutti gli effetti sembra una foto innocente e non particolarmente maliziosa, tanto più se paragonata a tante pubblicità di moda preadolescenziale molto più ammiccanti.

Ma non c’è solo l’aspetto sessuale legato alla metafora che sarebbe rappresentata dalla banana. C’è anche chi solleva il problema della sicurezza e di un pericoloso messaggio diffuso: la bambina, così appoggiata sul cofano della vettura, potrebbe essere non vista da chi guida e di conseguenza essere investita.

Alla fine, nonostante la piuttosto oggettiva sproporzione di alcune delle accuse, Audi ha deciso di ritirare l’immagine, scusandosi con i consumatori: “Ci scusiamo sinceramente per questa immagine insensibile e assicuriamo che non verrà utilizzata in futuro”, ha scritto la casa automobilistica su Twitter. “Inoltre partirà immediatamente un’indagine interna all’azienda per capire come sia stata creata questa campagna” .

Audi ha anche spiegato il vero significato che voleva avere la pubblicità: “Speravamo di poter trasmettere il messaggio che anche i più deboli partecipanti al traffico potevano rilassarsi affidandosi alla tecnologia RS, ma è stato un errore”.

[Fonte: Giornalettismo]