Banco Alimentare, la Colletta raccoglie 7 tonnellate di cibo

I 140 mila volontari che hanno partecipato alla Colletta del Banco Alimentare hanno raccolto l'equivalente di 14 milioni di pasti.

banco alimentare

Centoquarantamila volontari si sono riuniti davanti a circa 11 mila supermercati per il 25esimo anno di Colletta per il Banco Alimentare, regalando in vista delle feste (e dopo anni di grandi difficoltà legate alla pandemia) un gesto di sincera solidarietà ai più bisognosi.

La Colletta è riuscita a raccogliere circa 7 tonnellate di cibo che equivalgono grossomodo a 14 milioni di pasti: un bottino che va ad aggiungersi a quanto è stato recuperato dall’attività ordinaria del Banco Alimentare nel corso dell’anno, e che verrà distribuito nelle settimane a venire a circa 7600 strutture caritative che assistono 1,7 milioni di persone. Nel frattempo, la Colletta continua in modalità online fino al 10 dicembre o attraverso le Charity Card di Epipoli disponibili nei supermercati aderenti all’iniziativa.

“Un gesto capace di unire in un momento in cui tutto sembra volerci dividere: dalla ripresa del virus, ai contagi crescenti, all’insicurezza economica”, ha commentato il presidente della Fondazione Banco alimentare Onlus Giovanni Bruno. “La giornata della Colletta ci manifesta che sono i fatti, i gesti che innanzitutto educano, noi, i nostri figli, tutti, e possono realizzare autentica solidarietà e coesione sociale”.