di Manuela 24 Aprile 2020
Carte da gioco

A Roccafranca, provincia di Brescia, nuova ordinanza del sindaco: bisogna sanificare i mazzi di carte da gioco nei bar. In pratica tutti i gestori di bar e locali ove sia previsto il gioco con le carte, dovranno consegnare obbligatoriamente i mazzi di carte al Comune dove verrà fatta la disinfezione dei suddetti.

Il fatto è che a Roccafranca parecchi decessi a causa del Coronavirus sono stati registrati proprio fra coloro che frequentavano abitualmente bar e osterie del paese. Per questo motivo il sindaco Marco Franzelli ha preso questa insolita decisione: bisognerà disinfettare e sanificare obbligatoriamente tutti i mazzi di carte.

Il tutto dovrà ovviamente essere fatto prima della fine del lockdown e di sicuro prima che ai bar e ai locali sia permesso di riaprire. A tale scopo il sindaco ha attivato il Centro Operativo Comunale o Coc. I gestori di bar e locali ove siano presenti mazzi di carte da gioco dovranno contattare il Coc telefonando al 3489186035. Qui si metteranno d’accordo per la consegna delle carte da gioco che verranno poi sanificate tramite apposita macchina all’ozono.

Diciamo che in vista di una futura riapertura, qualsiasi cosa in bar o locali dovrà essere sanificata, anche perché non è ancora ben chiaro per quanto il Coronavirus possa effettivamente sopravvivere e essere infettante sui diversi materiali.