di Valentina Dirindin 29 Settembre 2020
svalbar isole svalbard

Se siete interessati a un nuovo business, sappiate che è in vendita uno dei bar più a Nord del mondo, per la cifra di circa un milione di euro (900.000 sterline). Situato in un’ex città mineraria delle isole Svalbard, a poca distanza dal Polo Nord, questo bar e ristorante unico ha nutrito e abbeverato esploratori artici e selvaggi per oltre un decennio.

Il nome del locale è un omaggio alle isole stesse, in un semplicissimo quanto efficace gioco di parole: il pub in questione si chiama Svalbar. Meta di visitatori, il gelido pub più contare su un pubblico di circa tremila residenti più i circa 70mila turisti che ogni anno visitano le Svalbard, l’arcipelago delle isole artiche incastonato tra i mari impetuosi tra la Norvegia.

Certo, c’è bisogno di un po’ di spirito di adattamento per portare avanti un locale dove gli orsi polari guardano attraverso le finestre e l’oscurità resiste per più di cento giorni all’anno, ma volete mettere la soddisfazione di essere inseriti nel Guinnes dei Primati per aver bevuto la birra più a Nord del mondo?

E poi – sottolinea l’attuale proprietario, John-Einar Lockert, nella speranza di attirare acquirenti – “non ci sono tasse alle Svalbard”, per cui “un bicchiere di birra costa 50 corone norvegesi, circa un terzo del prezzo di un bar a Oslo”. Un affare, no?

[Fonte: Daily Mail]