di Marco Locatelli 21 Dicembre 2020

I titolari del ristorante nippobrasiliano Lindeza di Bari, Brigida Sassi e Claudio Arborea, donano quattro tablet ai reparti Covid del Policlinico della città. Un regalo pensato per aiutare i pazienti in isolamento a mettersi in contatto con i propri familiari e amici.

Nello specifico, i due ristoratori hanno destinato il 10% del loro fatturato dei giorni 21 e 22 novembre per acquistare i dispositivi consegnati poi a Laura Monno, direttrice dell’unità operativa di malattie infettive del Policlinico.

“Nella sfortuna generale, noi siamo stati abbastanza fortunati – racconta a La Repubblica Brigida Sassi – perché riusciamo a lavorare nonostante abbiamo aperto soltanto un anno fa. In questo periodo sopravviviamo, ma sono contenta perché riusciamo a garantire lo stipendio ai nostri dipendenti, tutti hanno famiglia e questa è la nostra priorità. […] Sappiamo che non sia un gesto esagerato, ma volevamo fare qualcosa nel nostro piccolo”.

Il ristorante non si è mai fermato del tutto: ha sempre continuato ad offrire il suo servizio di asporto e delivery anche durante la prima ondata.

Fonte: La Repubblica

1