di Valentina Dirindin 25 Giugno 2019
diageo bartender

Si chiama Salvatore Scamardella e arriva da Napoli il miglior bartender d’Italia, vincitore della finale nazionale del Diageo Reserve World Class 2019, organizzata qualche giorno fa presso le Officine Riunite di Milano.

La competizione internazionale, istituita da Diageo Reserve per celebrare l’arte della mixology, ha visto sfidarsi dietro al bancone otto tra i migliori bartender del panorama nazionale, a colpi di drink e shaker.

La gara che ha visto trionfare il barman Scamardella si è svolta in tre diverse manche: la prima, chiamata “Single ingredient”, è stata una sorta di “Mistery box” (eh sì, ormai il gergo di Masterchef si è impossessato della nostra vita), in cui i concorrenti avevano il compito di scegliere un solo ingrediente e poi trattarlo, attraverso i cocktail, in tutte le sue declinazioni possibili. La seconda manche, dal titolo “Finishing moves – Raise your drink”, richiedeva la creazione di un signature cocktail; mentre la terza manche, “The showdown” , è stata una prova di abilità, in cui è stato chiesto agli otto concorrenti di ricreare sei classici della mixology in un tempo massimo di sei minuti.

Salvatore Scamardella dovrà ora volare a Glasgow, in Scozia, dove è atteso dal 21 al 26 settembre per la finale globale di World Class, dove rappresenterà l’Italia e contendersi il titolo di Bartender of the Year 2019.

[Fonte: Ansa Terra&Gusto]