di Valentina Dirindin 6 Agosto 2019
peach pit

Oggi c’è Netflix, ma negli anni Novanta tutti quanti, nella fascia d’età 12-60, veneravano una sola serie TV (e se dicono il contrario, mentono): Beverly Hills 90210. Una storia di adolescenti ricchi e bellocci, che avevano un punto di ritrovo: il Peach Pit, un classico locale all’americana che oggi torna in versione pop up store a Los Angeles.

L’occasione per questa apertura super instagrammabile è l’attesissimo, negli Usa e non solo, reboot del telefilm che vedeva protagonisti i giovani rampolli della miglior Los Angeles, che andrà in onda il prossimo 7 agosto su Fox. Così, per celebrare quello che è indubbiamente uno degli eventi televisivi dell’anno, nella Città degli Angeli è stato allestito e aperto al pubblico un temporary store, che riproduce fedelmente e in tutti i dettagli il mitico Peach Pit, il locale del fedele Nat che fungeva da punto di ritrovo per i ragazzi della serie.

Un’operazione nostalgia azzeccatissima, per un avvenimento che di nostalgia ne racchiude a palate: per la serie televisiva, certamente, per la nostra adolescenza andata, ancora di più, e anche per la triste fine dell’amatissimo Luke Perry (il bello e tenebroso Dylan della serie), di recente scomparso prematuramente, a 52 anni d’età, a causa di un ictus.

Il temporary Peach Pit, aperto in Melrose Avenue, ha proprio tutto quello che aveva il locale amato da Dylan, Brenda e compagni: un tipico American bar con tanto di Juke box e divanetti in pelle rossa. Ovviamente, vi si potranno ordinare tutti i piatti che hanno fatto una comparsata in Beverly Hills 90210: da un semplice milk shake al “Peach Pit cobbler”.

[Fonte: Rivista studio]