di Valentina Dirindin 11 Febbraio 2020

Giuseppe Da Re, padre dei famosi grissini Bibanesi e fondatore dell’azienda panificatrice che porta il suo nome, è morto a Bibano di Godega Sant’Urbano. Circa mille persone hanno partecipato al funerale che si è svolto nel paese in provincia di Treviso, per ricordare quello che per tutti era il signor Bepi, inventore dei celebri grissini che accompagnano le degustazioni dei sommelier.

Un prodotto a cui è indissolubilmente legato il marchio aziendale, dei piccoli panetti lievitati 36 ore senza conservanti che giusto tre anni fa avevano compiuto trent’anni. Il nome deriva ovviamente dal paese di provenienza, Bibano, in un legame con la propria terra che è sempre stato una caratteristica dell’azienda.

Giuseppe Da Re, che avrebbe compiuto 77 anni il prossimo 20 aprile, è infatti stato un imprenditore che non ha mai perso il legame con il territorio né il valore umano, promuovendo eventi culturali a Vicenza e dintorni e progetti educativi e formativi in Africa.

Ai funerali hanno presenziato – oltre al gruppo degli Alpini di Bibano e Godega, di cui Da Re era socio, schierato con le bandiere e gli stendardi – anche alcune autorità: il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, Luciano Benetton e la presidente di Assindustria Venetocentro, Maria Cristina Piovesana.

[Fonte: Il Gazzettino]