di Valentina Dirindin 23 Ottobre 2020
Guinness 0.0

Arriva sul mercato la Guinness 0.0, la prima birra analcolica prodotta dalla Guinness, la celebre birra scura irlandese.

Un prodotto che segue il trend globale delle bevande zero alcol: è il mercato – perfino quello delle birre – a chiedere alternative percepite come più salutari, dalle proteine vegetali alle bevande analcoliche. Così, perfino un marchio storico e amatissimo come Guinness si adegua, producendo una birra che non solo è alcol free, ma è anche ipocalorica, con 16 calorie ogni 100 ml (e quindi con 70 calorie per ogni lattina da 440 ml, contro le 177 di una Guinness alcolica da 500 ml).

Certo, pare non sia stato facile riuscire ad arrivare a un prodotto che potesse soddisfare i consumatori e guadagnarsi l’immissione sul mercato: a quanto fanno sapere dall’azienda, perché il reparto ricerca e sviluppo della Guinness arrivasse alla sua versione 0.0 sono stati necessario quattro anni di tentativi. Ma poi, ecco che è arrivato il risultato che, assicurano dalla casa, è un prodotto “inconfondibilmente Guinness, solo senza alcool, caratterizzato dalla stessa schiuma liquida e cremosa di colore rosso rubino scuro, sentori di cioccolato e caffè, armoniosamente bilanciati con note amare, dolci e tostate”.

La versione alcol free della birra di St James’s Gate sarà disponibile per i consumatori della Gran Bretagna a partire dal 26 ottobre e – fa sapere Diageo – arriverà nel resto del mondo nel 2021.

[Fonte: Wired]