di Manuela 2 Novembre 2020
Osteria del Sole

Anche l’Osteria del Sole di Bologna ha deciso di chiudere temporaneamente: fra tutte le nuove norme e il coprifuoco alle 18 non riescono ad andare avanti. A dare l’annuncio è stato un post pubblicato su Facebook dove i titolari hanno ribadito che non è colpa di nessuno, ma preferiscono tirare già la serranda ora e attendere tempi migliori.

La famiglia Spolaore, proprietaria del locale, ha spiegato che non solo il coprifuoco alle 18 limita fortemente la loro attività (prima della pandemia da Covid-19 lavoravano tantissimo soprattutto la sera e con gli aperitivi), ma che hanno paura che ci possano essere misure ancora più restrittive col prossimo Dpcm.

Nel post i titolari hanno rimarcato il fatto di dover tirare di nuovo giù la serranda: non danno colpe a nessuno, non vogliono fare le vittime, ma lo sapevano che ci sarebbe stata una seconda ondata. Al momento, l’importante è la sicurezza. Dovendo lavorare solo fino alle 18, non possono continuare così essendo il loro un locale serale.

I titolari hanno poi chiesto scusa ai clienti affezionati, ma hanno anticipato che torneranno più forti di prima. Il dispiacere è forte, soprattutto perché quest’anno ricorreva il 555esimo anniversario dell’Osteria, ma per come è strutturato il locale non avrebbero più potuto né rispettare le normative né sostenere la situazione.

Questo il post su Facebook dove è stato dato l’annuncio:

1