Bolzano: chef Andrea Fenoglio ha rifiutato di mettere ketchup sulla pasta di un turista

Chef Andrea Fenoglio, stellato del ristorante Sissi a Merano, ha dichiarato "battaglia al ketchup" dopo che una turista lo ha chiesto sulla pasta.

A Bolzano è in corso una piccola rivolta culinaria, condotta in prima linea dallo chef Andrea Fenoglio – stellato del ristorante Sissi a Merano – che ha rifiutato di mettere il ketchup sulla pasta di un turista.

La cosa era finita li, il tempo di finire il pasto, ma lo chef ha dovuto fare i conti con una recensione negativa della che si è vista rifiutare il ketchup sulla pasta destinata al figliolo: “questo locale non è adatto ai bambini nonostante dica di esserlo. Non perdete il vostro tempo e non spendeteci soldi, meglio una fetta di pizza oppure andare da McDonald’s dove c’è una corrispondenza migliore tra aspettative e realtà“. Peccato che, a quanto dice Fenoglio, il “bambino” avesse 18 anni.

Ovviamente, infatti, chef Andrea Fenoglio ha riconosciuto immediatamente la turista nonostante non avesse firmato la stroncatura, e non ha perso tempo a controbattere: “il bello di viaggiare è assaggiare cosa si mangia in altre parti del mondo. Al Sissi veniamo sempre incontro alle esigenze di tutti i bambini ma quando questi “bimbi” hanno 17/18/19 anni e nella loro vita mangiano tutti i giorni pasta aurora con ketchup e panna, questo può diventare un enorme problema. Soprattutto per un ristorante che non ha in casa il ketchup. Chiaro che questo fa infuriare la mamma che ha già così tanti pensieri quotidiani. In futuro io continuerò a non comprare il ketchup e lei porterà i suoi grandi bambini al fast food, dove tutti saranno soddisfatti. Anche noi“.

Caustico. La sua risposta ben assestata è diventata virale e c’è chi l’ha accolta dandogli ragione, e c’è invece chi difende la turista perché “il cliente ha sempre ragione”. Voi che ne pensate?

Fonte e immagine: corrieredelveneto.corriere.it

Avatar Chiara Cajelli

10 Agosto 2019

commenti (1)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Avatar Anna Maria Di Bella ha detto:

    Do’ mille parti di ragione allo chef!!
    Molti anni fa successe la stessa cosa a mio suocero. Lui aveva un chiosco dove vendeva le “panelle”. Prodotto tipico nostro che va mangiato fritto con sale, pepe e limone.
    Un ragazzo gli chiese di mettere, nel panino con le panelle, il Ketchup, lui si rifiutò e gli diede i soldi per andare a comprarselo da un’altra parte !!!!!!
    Oggi purtroppo lo fanno tutti