Brad Pitt e Angelina Jolie: è battaglia per i vigneti francesi

Gli ormai ex Brangelina litigano per i vigneti di Chateau Miraval, la proprietà in Francia in cui si sono sposati, ora oggetto di contenzioso.

angelina jolie, brad pitt

Brad Pitt e Angelina Jolie sarebbero in battaglia legale per i loro vigneti francesi, in Provenza, nella tenuta di Chateau Miraval.

Una tenuta da oltre 150 milioni di dollari, che dopo il divorzio del 2019 i due ex coniugi hanno tenuto al 50 e 50. Ma a quanto pare la star di “Maleficent” avrebbe provato ora a rivendere la sua metà di proprietà senza consentire prima all’ex marito di esercitare il suo diritto di prelazione sull’acquisto.

In realtà, ad avere la proprietà della tenuta non sono esattamente i signori Pitt e Jolie, bensì due società da loro controllate, Quimicum (per la parte di lui) e Nouvel (per lei). “Vale la pena ricordare che, negli ultimi quattro anni, Nouvel non ha agito nel migliore interesse di Quimicum ritardando sistematicamente l’approvazione dei conti annuali e il rinnovo del manager”, afferma la denuncia presentata per conto di Brad Pitt.

Insomma, quale coppia non litigherebbe per un castello in Provenza con ettari e ettari di vigneti pregiati? E poi, parliamo di un castello simbolico, essendo quello il luogo dove gli ex Brangelina si sono sposati nel 2014. Un po’ come quando si tratta di restituire le cose agli ex, non è mica una cosa semplice da fare, e magari ci scappa pure qualche scaramuccia. Solo che qua si tratta di scaramucce da milioni di euro.

Potrebbe interessarti anche