di Veronica Godano 14 Luglio 2020
Buckingam Palace ora vende il suo gin, per 45 euro a bottiglia

Dopo l’ex chef che ha rivelato qualche mese fa i suoi gusti a tavola, la regina Elisabetta ha svelato finalmente il suo segreto di longevità. E’ il distillato – il gin – alla base del suo cocktail preferito (Dubonnet) che sua maestà pare degusti ogni giorno, di solito attorno alle 12. Ma la tradizione vuole che lo usi anche, diluito in acqua, per far brillare i suoi diamanti. Quello che nasce oggi è il gin ufficiale di Buckingam Palace, realizzato solo con ingredienti raccolti nel giardino del palazzo che ospita oltre 250 specie di fauna oltre a 30 tipi di uccelli. Costo: 45 euro.

Nella ricetta ci sono verbena odorosa, bacche di biancospino, foglie di alloro e dei gelsi.  “Il tutto colto a mano nello straordinario giardino di Buckingham Palace, ingredienti combinati per creare questo gin dal sapore unico e gustoso”, recita l’etichetta sulla bottiglia celestina e adornata da una corona di fiori.

Il nome è Buckingham Palace“È perfetto per rinfrescarsi in estate”, si continua a leggere e “si raccomanda di servirlo versandolo prima in un bicchiere con ghiaccio, per poi aggiungere dell’acqua tonica e una fetta di limone”.
La decisione di produrre un gin ufficiale è dovuta alle casse reali in crisi a causa del Covid-19. Pensiamo al fatto che tutte le residenze reali, di solito prese d’assalto dai turisti, sono state chiuse, di conseguenza niente tazze e cucchiaini da tè con impresso il volto di Elisabetta da portare a casa. All’appello mancano 30 milioni di sterline e forse, per la prima volta, si dovrà comunque procedere a licenziare qualcuno della servitù reale.

La bottiglia si può comprare sullo shop online o nei punti vendita del Royal Collection Trust dal 23 luglio in poi.

Fonte: [La Repubblica]