di Cinzia Alfè 21 Giugno 2018

“Sei riuscita nell’impresa di farti mettere incinta da un giocatore dei mondiali? Allora ti spetta una ricompensa da 40.000 dollari”.

Questo l’imperdonabile annuncio pubblicato da Burger King Russia sul social network sovietico VP, e che oltre alla ricompensa in denaro come premio per la mirabolante missione, prometteva una fornitura di hamburger a vita.

La cosa ha immediatamente destato scalpore e indignazione, tanto che la società ha prontamente ritirato l’annuncio, scusandosi per quanto la stravagante promozione fosse offensiva e fuori luogo.

[Muore il fondatore di Burger King: aveva inventato il Whopper]

Se la notizia, riportata dal sito americano Deadspin, vi sembra in odore di fake news, sappiate che è stata confermata da una parte all’altra dell’oceano, da Fox News come dal Guardian, oltre che da altri siti.

Molti dei quali hanno fatto notare come la ricompensa della catena di hamburger fosse da considerarsi inopportuna, ma soprattutto inutile: se si riesce ad accalappiare un giocatore dei mondiali scodellandogli relativo figlio, che cosa potranno mai importare 40.000 miseri dollari oppure la fornitura di hamburger a vita?

[Crediti | The Guardian]