di Marco Locatelli 2 Dicembre 2020

Il caffè continua ad essere la bevanda più amata dagli italiani. Secondo una ricerca condotta ad ottobre da AstraRicerche per conto del Consorzio Promozione Caffè, quasi 4 italiani su 10 bevono da 2 a 3 tazzine al giorno (il 96,6% lo consuma saltuariamente). Il consumo cresce con il salire degli anni e il luogo preferito per consumare il caffè sono le mura domestiche.

Il campione preso in considerazione per la ricerca è di 1.000 persone, di età compresa fra i 18 e i 65 anni. Rispetto ai dati raccolti nel 2014 si conferma la tendenza degli italiani a preferire il caffè in casa: nel 2014 per l’89,4% degli italiani mentre nel 2020 per il 90,3%.

Complice il lockdown, il bar passa dal 77,5% del 2014 al 65% del 2020. Tuttavia il 60,3% degli intervistati ha patito la mancanza del rito del caffè al bar durante questi mesi di lockdown e più del 65% di lavoratori e studenti ha sofferto l’assenza della pausa caffè al lavoro o nei luoghi di studio.