di Manuela 26 Agosto 2020
Caffè Gilli

A Firenze riapre un bar storico: Caffè Gilli sta per tornare. Il più antico caffè del capoluogo toscano, dopo mesi di chiusura a causa del Coronavirus, ha deciso di riaprire i battenti: a partire dal 27 agosto, il locale sarà di nuovo in attività.

Dopo la tragica notizia del suicidio di un ristoratore a Firenze a causa della crisi economica provocata dalla pandemia, arriva un segnale di speranza: lo storico Caffè Gilli di piazza della Repubblica sta per riaprire.

Le sale con gli affreschi del Settecento sono pronte ad accogliere nuovamente i fiorentini e i turisti che qui erano soliti fare colazione o concedersi qualche aperitivo.

Marco Valenza, l’AD del gruppo (dal 1991 il Caffè Gilli è infatti di proprietà della famiglia Valenza), ha ricordato che sono stati mesi duri per tutti, sia per la famiglia che per i collboratori. Vedere piazza della Repubblica con il Gilli chiuso è stato un pugno nel cuore, motivo per cui hanno deciso di ripartire, sperando che i mesi passati rimangano solamente un brutto ricordo.

Ha poi ribadito che, come stanno facendo già negli altri locali del gruppo, verranno applicate anche al Caffè Gilli tutte le misure di sicurezza necessarie riportate nel protocollo anti diffusione del Coronavirus.