di Valentina Dirindin 16 Agosto 2019

Un gioco trasformatosi in tragedia: in California un uomo di 41 anni è morto durante una sfida a chi riusciva  a mangiare il maggior numero di tacos nel minor tempo possibile. A essergli fatale è stato un boccone andato di traverso, che lo ha fatto morire soffocato davanti a decine di spettatori.

La sfida mangereccia era stata organizzata prima di una partita di baseball tra le squadre dei Fresno Grizzlies e i Memphis Redbirds a Fresno, in California. A gareggiare a coli di tacos, tre spettatori, tra cui  Dana Hutchings, che durante la sfida è crollato a terra soffocato.

Una tragedia che getta un velo di tristezza su un evento piuttosto seguito in California, il campionato mondiale di mangiatori di taco, la cui apertura dell’edizione 2019 è in programma proprio in questi giorni proprio a Fresno.

Un episodio che di certo ha sconvolto tutti gli “sportivi” che partecipano alla competizione, organizzata dalla Federazione mangiatori di tacos (sì, lo abbiamo scoperto anche noi in questo momento, che c’è una federazione per questa disciplina: chissà che un domani non entri alle Olimpiadi, purché il tutto venga fatto in sicurezza).

[Fonte: SkyTg 24]