di Valentina Dirindin 2 Ottobre 2020
incendio napa valley

I devastanti incendi in California hanno completamente bruciato un famoso ristorante a tre stelle Michelin, e hanno distrutto i vigneti della Napa Valley.

Il Silverado Trail, un piccolo itinerario che attraversa i famosi vigneti della zona, una meta imperdibile per gli amanti del vino negli Stati Uniti, è stato praticamente ridotto in cenere.

Almeno una dozzina di aziende vinicole sono bruciate da quando sono scoppiati questi terribili incendi sulla costa occidentale degli Stati Uniti, che hanno devastato più di 20mila ettari di terreni in una settimana.

In generale, anche a causa dei cambiamenti climatici, la costa occidentale degli Stati Uniti sta vivendo una stagione di incendi da record, con cinque dei sei più grandi incendi della storia in corso, che hanno già ridotto in cenere oltre 1,6 milioni di ettari di terreni.

In fumo è finito anche il The Restaurant at Meadowood, acclamato ristorante tre stelle Michelin della zona all’interno di un elegante resort a St. Helena.

I vigili del fuoco sono intervenuti tempestivamente e hanno tentato di salvare la struttura, prosciugando le piscine del resort per combattere l’incendio, ma non c’è stato molto da fare. “Siamo tutti lacerati”, ha scritto lunedì su Instagram Christopher Kostow, a capo del locale, lanciando comunque un messaggio positivo di speranza: “La Napa Valley e la California hanno vissuto molte sfide e hanno sempre dimostrato una capacità di recupero che altri emulano”, ha detto Kostow “La cosa importante in questo momento è proteggere vite e proprietà e affrontare il problema più grande del cambiamento climatico”.

[Fonte: Washington Post]