di Valentina Dirindin 3 Luglio 2019
Cozze in acqua e ghiaccio

In California è in atto una vera emergenza, con un’ondata di caldo anomala che ha messo in ginocchio il Paese per tutto il mese di giugno, e che oggi mette i pescatori di fronte a un fatto mai accaduto prima: semplicemente, le cozze stanno cuocendo dentro il loro guscio.

Secondo gli scienziati di biologia marina, si tratta della maggiore mortalità dei molluschi degli ultimi 15 anni, con danni ancora da quantificare, anche dal punto di vista ecologico: per ora, viene segnalato il ritrovamento di migliaia di cozze morte sulle coste settentrionali dello Stato.

A darne notizia è la CNN, che riporta la testimonianza di Jackie Sones, ricercatrice presso la Bodega Marine Reserve, che ha raccontato di come ha improvvisamente trovato decine di migliaia di mitili morti, con i gusci aperti, lungo la costa, sostenendo di non aver mai assistito in tutta la sua carriera a un fenomeno di così larga scala.

Un avvenimento senza precedenti, dovuto ai cambiamenti climatici in atto (che pure, vengono sminuiti e spesso sbeffeggiati dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump) e che stanno causando diversi problemi negli Stati Uniti: ad esempio, riporta la CNN nello stesso articolo, nel Sud Dakota le strade in cemento hanno iniziato a cedere per colpa dell’eccessivo calore.

[Fonte: CNN]