di Valentina Dirindin 17 Dicembre 2019
ambulanza

Si sono sentiti male in dieci dopo una semplice cena organizzata dalla Pro Loco di Canale. Per questo si è ritenuta necessaria la sospensione dell’attività della cucina di una sala polivalente del centro storico, che era stata messa a disposizione dell’associazione.

Una decina di persone infatti, dopo una cena tra settanta commensali organizzata per festeggiare l’arrivo del Natale e scambiarsi gli auguri, ha accusato malesseri di tipo intestinale, e per uno di loro è stato addirittura necessario essere portato al pronto soccorso.

Immediatamente è partita d’ufficio l’indagine dell’Asl, che ha fatto un’ispezione nei locali dove si era svolta la cena. Il risultato dell’ispezione sono state sì alcune non conformità al protocollo, ma nulla che potesse effettivamente essere direttamente ricondotto ai malesseri (si trattava infatti di cose come la mancanza di zanzariere e di una rubinetteria con comando non manuale). “Evidentemente abbiamo avuto qualche problema con qualcuna delle salse servite, anche se rispettiamo sempre il protocollo sanitario e abbiamo tutta la tracciabilità degli ingredienti che utilizziamo”, ha affermato il presidente della Pro loco di Canale, Gianni Morello.

[Fonte: Repubblica]