I simboli per antonomasia che non possono mancare sulla tavola di Pasqua sono le colombe e le classiche uova di cioccolato. Quest’anno, se da un lato la Confcommercio registra un crollo degli acquisti nella grande distribuzione, dall’altro il guru dell’alta cucina Carlo Cracco firma i dolci della tradizione pasquale.

Colombe e uova di cioccolato che fanno bella mostra di sè nelle vetrine del suo cafè-bistrot in Galleria Vittorio Emanuele a Milano, nonché primo livello di “Cracco in Galleria”, il suo lussuoso ristorante (dove si è scatenato il pizza gate, per intendersi). Fra pareti dipinte e mosaici, nel cuore del “salotto milanese” è possibile ammirare e acquistare i dolci stellati.

Ma quanto costano? A questo riguardo, molti sono stati sui social i commenti ironici sui prezzi, che in fondo non così proibitivi e rientrano nella media di un buon prodotto artigianale.

Infatti la colomba da chilo si aggira tra i 28 e i 40 euro, mentre le uova, realizzate con cioccolato fondente al 62 per cento costano  35 euro.

Se mangiare in uno dei  ristoranti stellati di  Carlo Cracco è di sicuro un’esperienza di gusto e di lusso, portare in tavola una sua colomba artigianale o una delle sue uova di Pasqua decorate, diventa alla portata di tutti.

In una Pasqua dove vince la tradizione, con la colomba simbolo di purezza dell’anima e le uova di cioccolato, simbolo di rinascita non facciamoci mancare la proposta gourmet e stellata.

[fonti milano.fanpage]

 

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento