di Giulia Gagliano 12 Settembre 2019
cracco-raccolta-bollini-famila

E’ arrivato il momento di tornare ai fornelli televisi per Carlo Cracco. Lunedì prossimo, 16 settembre, il celebre chef torna in tv con un nuovo cooking show ‘Nella mia cucina – Una ricetta con Cracco’. Il programma, in onda su Rai2 dal lunedì al venerdì per un totale di venti puntate, lo vedrà protagonista insieme a alla web creator Camihawke.

Ma vediamo nel dettaglio in cosa consisterà il nuovo programma, Branded Entertainment content di Scavolini e co-prodotto con Zerostories in collaborazione con RAI Pubblicità. In ogni puntata Cracco accoglierà un ospite nella sua cucina, che diventerà il palcoscenico della gara. Due composizioni speculari della stessa cucina predisposte con strumenti e ingredienti identici, permetteranno al cuoco amatoriale del giorno e allo Chef di realizzare ricette gourmet, lavorando dandosi le spalle al fine di non poter vedere l’operato l’uno dell’altro, sino al temuto “faccia a faccia” finale.

Vedremo un Carlo Cracco ‘diverso’, senza la giacca da chef e spogliato dai panni di severo giudice. “Ho accettato con entusiasmo di partecipare a questo progetto – dice Cracco – è un programma divertente che mi permette di essere me stesso “Nella mia cucina”, mostrando il mio lato più autentico. È stata un’evoluzione naturale di un percorso che mi ha visto prima come testimonial di Scavolini poi accanto all’azienda nella progettazione di un modello di cucina che, adesso, approda in tv. Non avrei potuto immaginarmi nessun altro “Nella mia cucina”, per questo ho deciso di tornare sugli schermi”.

“È un onore per me esordire in un programma televisivo in qualità di co-conduttrice al fianco di Carlo Cracco”, commenta invece Camihawke, che avrà il compito di dare il benvenuto al cuoco amatoriale e supportarlo durante le fasi della gara. “Lui è un grande professionista e in quest’occasione mi ha dato uno straordinario supporto. Sono grata a lui e a tutto il team per il lavoro svolto insieme. Sono stati una grande squadra, mi sono divertita e ho imparato tantissimo. È la prima volta per me, l’impegno e l’eccitazione sono state massime, spero davvero che il risultato piaccia al pubblico tanto quanto è piaciuto a me fare quest’esperienza”.

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento