Carrefour, Crostini alla Toscana: richiamo per rischio microbiologico

Il sito di Carrefour ha pubblicato un nuovo richiamo: è stato ritirato dal commercio un lotto dei Crostini alla Toscana a causa di un rischio microbiologico.

crostini toscana

Sul sito di Carrefour è stato pubblicato un nuovo richiamo: è stato ritirato dal commercio un singolo lotto dei Crostini alla Toscana dopo un campionamento in autocontrollo a causa di un rischio microbiologico. Sull’avviso di richiamo la data effettiva dei controlli è quella del 24 giugno 2021.

La denominazione di vendita esatta del prodotto interessato dal richiamo è Crostini alla Toscana. Nell’avviso il campo relativo al marchio del prodotto non è compilato, ma il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato è GS S.p.A. Il marchio di identificazione dello stabilimento o del produttore è CE IT 2013 L, mentre il nome del produttore è Tempestini S.p.A., con sede dello stabilimento in via Gora del Pero 22/24 a Prato.

Il numero del lotto di produzione coinvolto nel richiamo è 210510, quello con data di scadenza o termine minimo di conservazione del 24 giugno 2021. L’unità di vendita, in questo caso, è rappresentata da preincarti a peso variabile.

Il motivo del richiamo è un rischio microbiologico, cioè la presenza di Listeria monocytogenes scoperta a seguito di un campionamento effettuato durante le previste procedure di autocontrollo.

Nelle avvertenze i consumatori che hanno acquistato il prodotto con il numero di lotto in questione al banco gastronomia o come preincarto take away fra il 14 maggio 2021 e il 24 giugno 2021 sono pregati di non mangiarlo e di riportarlo presso il punto vendita di acquisto per la sostituzione. È possibile, poi, chiedere ulteriori chiarimento telefonando al numero verde 800650650.

Potrebbe interessarti anche