di Manuela 25 Marzo 2021
festa

Spostiamoci a Castelcivita, in provincia di Salerno: qui le forze dell’ordine hanno scoperto una festa illegale in un agriturismo. Giunti sul posto, hanno identificato e multato tutti i partecipanti e il proprietario dell’attività.

Tutto è accaduto lo scorso fine settimana quando in un famoso agriturismo vicino a Castelcivita era stata organizzata una festa abusiva. Se vi state chiedendo come abbiano fatto i Carabinieri a scoprire questo party illegale, è presto detto: qualcuno ha avuto la brillante idea di postare un video della festa sui social network.

In tale video si vede un gruppetto di persone, di età compresa fra i 25 e i 40 anni, che festeggiano nell’agriturismo in questione in aperta violazione delle norme anti diffusione del Coronavirus (ricordiamo, fra l’altro, che la Campania è in zona rossa). Inoltre nessuno indossava la mascherina.

Il video in questione è finito sotto gli occhi delle forze dell’ordine. Così i Carabinieri di Castelcivita e i Forestali di Ottati, dopo aver visionato attentamente il filmano, hanno provveduto a fare gli accertamenti del caso.

Sono così riusciti a individuare e identificare tutti i partecipanti alla festa abusiva: erano il gestore stesso del locale e altre nove persone. Così tutti sono stati multati per inosservanza della normativa anti Coronavirus.

Un fatto similare era accaduto a inizio marzo a Roma: qui una discoteca aveva finto di essere un ristorante e aveva organizzato una festa clandestina.

1