di Valentina Dirindin 18 Maggio 2019
ornella bruzzone

Ornella Buzzone, blogger chef del Public House di Caserta, è stata picchiata ieri nel corso di un agguato che ha tutta l’aria di essere un vero raid punitivo. Sfumatura ancora più inquietante di questa brutta vicenda, pare che l’aggressione sia avvenuta da parte di alcune donne che lavorano in un locale, sempre a Caserta.

Il Public House di Ornella Buzzone è diventato famoso in città per essere un pub gourmet, con guizzi da buona ristorazione e utilizzo di materie prime selezionate. Forse, il successo del locale è stato proprio il motivo che ha portato all’aggressione, almeno secondo quanto si apprende dalla stampa locale.

La giovane chef ha riferito alle forze dell’ordine di essere stata attesa sotto casa da un gruppo di donne, che l’hanno aggredita e colpita con pugni e mazze. Dopo l’aggressione, la cuoca è stata soccorsa da un’ambulanza e portata all’ospedale di Caserta.

Come riporta CasertaNews, gli avvocati Armando Corsini e Gennaro Caracciolo, legali di fiducia della Buzzone, hanno spiegato che la loro assistita provvederà a sporgere immediatamente denuncia contro questi aggressori tutelandosi in tutte le sedi. “Venire barbaramente picchiata, offesa e minacciata è una violenza che non auguro a nessuno. Temo che tutto ciò vada ricollegato alla mia fiorente attività che alcune persone mal digeriscono. Non mi farò fermare da questa violenza”, riferisce la Buzzone.

[Fonte: CasertaNews]