Chef Gianluca D’Agostino lascia il ristorante stellato Veritas

Fine dell'avventura dello chef Gianluca D'Agostino al ristorante stellato Veritas: lo lascia per dedicarsi a una nuova esperienza.

Gianluca D'Agostino

Cambio alla guida della cucina del ristorante stellato Veritas: lo chef Gianluca D’Agostino lascia il Veritas Restaurant, 1 stella Michelin. Al suo posto arriverà Carlo Spina.

Dopo 11 anni è giunta al termine la collaborazione fra lo chef D’Agostino e Stefano Giancotti, patron del Veritas Restaurant di Corso Vittorio Emanuele a Napoli. Lo chef ha spiegato che, come sempre succede alla fine di un lungo viaggio, il momento dei saluti è quello più difficile, soprattutto quando le esperienze condivise hanno regalato “momenti indimenticabili”.

Veritas

Lasciando il Veritas, D’Agostino ha voluto ringraziare tutti i collaboratori, senza distinzione di ruoli, tutti coloro che, con la loro professionalità, impegno e passione, hanno lasciato un pezzo della loro vita dentro di lui. E ringrazia anche Stefano Giancotti per aver creduto in lui e avergli dato la possibilità di lasciare al Veritas un’impronta che si è rivelata vincente nel corso del tempo.

E adesso? Beh, chef D’Agostino parla dell’inizio di un nuovo viaggio: adesso si trova in una fase in cui è a metà strada fra la nostalgia per la vecchia squadra e l’entusiasmo per una nuova avventura.

A partire dal 5 ottobre prossimo, al posto di Gianluca D’Agostino al timone della cucina del Veritas subentrerà Carlo Spina che, in passato, ha lavorato insieme a Igles Corelli e Gennaro Esposito. Proprio a Napoli aveva fondato il ristorante gourmet Radici, salvo poi andare a lavorare alla Cantinella da Giorgio Roslino e al ristorante Mangiafoglia di via Carducci.

Potrebbe interessarti anche