di Valentina Dirindin 22 Febbraio 2021
Kei Kobayashi

Kei Kobayashi, il primo chef giapponese a guadagnare tre stelle Michelin nel suo ristorante a Parigi, ha deciso di ritornare in patria, e di portare lì la cucina francese che ormai è entrata a far parte del suo patrimonio culturale.

Così lo chef ha aperto in Oriente un secondo ristorante dopo il suo lussuoso Kei di Parigi, questa volta con una vista mozzafiato sul Monte Fuji e un ambiente rilassato lontano dalla folla frenetica della città.

La volontà dello chef Kei Kobayashi è quella di costruire una proposta di ricette europee, ma preparate con ingredienti locali. Il nuovo locale dello chef si chiama Maison Kei, ed è stato aperto a Gotemba, nella prefettura di Shizuoka, in collaborazione con Toraya Confectionery Co., uno storico produttore di dolciumi giapponese di Tokyo.

Il menu di Maison Kei punta a essere più easy ed economicamente abbordabile rispetto al suo corrispettivo francese: una proposta più alla mano e pop, ma comunque di grande qualità e con la garanzia di un executive chef di prim’ordine.

Le proposte per il pranzo partono infatti da 3.500 yen (un po’ meno di trenta euro), mentre le cene hanno un prezzo da 4.800 yen in su (meno di quaranta euro).

[Fonte: Asahi]