Natale-Giunta

Lo chef palermitano Natale Giunta ha pubblicato sui social le immagini delle telecamere di sorveglianza, che hanno ripreso un ladro nel suo locale. Lo chef siciliano, noto per la vicenda che lo ha visto protagonista (aveva denunciato il pizzo, ma la scorta che lo proteggeva gli era improvvisamente stata tolta, salvo poi venire riassegnata), ha subito un furtarello all’interno del suo negozio, da parte di un ladro che ha rubato un cellulare.

Il ladro, come spiega lo chef Natale Giunta sui social, è entrato nel locale Passami ù coppu di Palermo e ha rubato il cellulare alla cassiera. Lo chef, quindi, ha pubblicato il fotogramma del video fatto dalle telecamere di sorveglianza al ladro di cellulare, chiedendo di restituire il maltolto. “Stasera sei entrato al @passami_u_coppu hai rubato il cellulare alla cassiera, una ragazza già colpita mesi dalla morte del fidanzato, in quel cellulare c’era tutta la loro vita. Ti dico solo portalo, mi fai pena, ti dovresti solo vergognare”, ha scritto Natale Giunta. “La ragazza In questo momento si trova per una crisi di panico in ospedale. Qualcuno mi dirà che lede la privacy condividere il video, io mi sono rotto le scatole dello schifo che circonda la nostra terra. In una sola frase ‘vergogna'”.

[Fonte: AdnKronos]

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento