di Valentina Dirindin 25 Maggio 2021
chef tony

Che fine ha fatto lo chef Tony, il mito delle televendite dei coltelli di Miracle Blade? Tutto avremmo pensato tranne di ritrovarlo a vendere su Netflix armi ammazza zombie.

E su, non fate finta di non sapere di chi stiamo parlando. Lo sappiamo benissimo che uno dei tratti comuni degli adolescenti degli anni Novanta era passare ore e ore spaparanzati sul divano davanti alla televisione, e rimanere incredibilmente incantati davanti alla capacità di taglio delle lame Miracle Blade.

Ragazzi, inutile girarci intorno: Chef Tony, il cuoco italo americano che con la sua valigetta di coltelli era in grado di tagliare alla perfezione dal pomodoro alla lattina, ha fatto la storia della tv commerciale, pur arrivando anni e anni dopo l’età dell’oro delle televendite. E se lo ricorda perfettamente Netflix, che oggi ingaggia Anthony Joseph Notaro, alias Chef Tony (da troppo tempo lontano dagli schermi) per una nuova particolarissima puntata delle sue televendite.

Una puntata dedicata non ai coltelli, bensì alle armi ammazza zombie utilizzate in Army of the Dead, nuovo film post apocalittico in distribuzione queste settimane sulla piattaforma. Si va dall’affettatrice mortale al trita zombie, passando per la mazza chiodata, un po’ vintage ma efficace: chef Tony li prova tutti in diretta, mostrandone l’efficacia, proprio come un tempo faceva con i coltelli. E nel frattempo, là fuori, gli zombie provano a entrare: così alla fine Tony si trasforma in un Rambo, con tanto di bandana in testa, e passa all’azione.