di Marco Locatelli 20 Aprile 2021
polizia

Una bambina di 7 anni uccisa da una serie di proiettili a Chicago ieri pomeriggio, 19 aprile, mentre si trovava con il padre all’interno della sua auto in fila al drive-through di un McDonald’s.

Come riportano le fonti locali, la bimba si trovava a bordo di un’automobile insieme al padre, Jontae Adams, 29 anni, ferito gravemente. Immediato l’intervento dei soccorsi: la piccola è stata portata in ospedale, dove purtroppo è stato constatato il decesso poco dopo.

Secondo le prime ricostruzioni e le testimonianze di un impiegato del fast food, sembra che un paio di persone siano uscite da un’auto grigia aprendo il fuoco. Ancora tutto da definire il movente della sparatoria, anche se sembra l’accaduto possa essere collegato all’azione di una gang. La polizia ha fatto sapere che al momento non sono stati effettuati arresti.

Sulla scena sono stati ritrovati ben 38 bossoli di proiettile. Feriti nella sparatoria anche un uomo di 33 anni, colpito ad una gamba, e una donna di 29, ferita all’addome e in condizioni critiche. Anche loro stavano ordinando cibo al drive-through del McDonald’s.

Fonte: NBC Chicago