Ciambella Panificio Toscano, richiamo per rischio allergeni

Il Ministero della Salute ha pubblicato un richiamo per rischio allergeni riguardante la Ciambella prodotta da Panificio Toscano.

È appena stato pubblicato un nuovo richiamo sul sito del Ministero della Salute, questa volta riferita alla Ciambella prodotta dalla srl Panificio Toscano, segnalata per un duplice motivo: la mancata dichiarazione in etichetta della presenza di un allergene e un errore di confezionamento.

graffe, krapfen, carnevale

Il lotto di produzione del prodotto interessato, appunto denominato “Ciambella”, è il 04/10/21 con marchio di identificazione dello stabilimento o del produttore EAN 8017541092953, commercializzate da Panificio Toscano SRL e prodotte dallo stabilimento in Via Torino 9 Collesalvetti, a Livorno. Inoltre, l’unità di vendita interessata è individuabile anche al peso dichiarato in confezione di 430 grammi.

Come accennato in precedenza, il richiamo è dovuto alla presenza di un allergene non dichiarato in etichetta, cioè la soia, e a un errore di confezionamento: infatti, anche se etichettata come “ciambella”, la confezione contiene una ciambella variegata. Le istruzioni del Ministero della Salute sono di non consumare i prodotti se si è allergici alla soia.

Potrebbe interessarti anche