di Valentina Dirindin 29 Marzo 2020
blue apron

In un momento in cui in tantissimi patiscono la crisi da Coronavirus, c’è una società che guadagna in borsa il 600%: si occupa di cibo a domicilio. Uno dei pochissimi casi di andamento positivo, in un momento in cui le borse mondiali stanno registrando risultati distastrosi senza precedenti.

In controtendenza invece va la società americana Blue Apron, che ha messo su un business legato al food delivery che per noi Italiani non sembra nemmeno poi così originale, ma che invece sta riscuotendo negli USA grande successo. L’idea di Blue Apron, infatti, è quella di “vendere esperienze” culinarie. Cosa significa? Anziché portare a casa dei clienti del cibo già pronto e cucinato, consegnano un “meal kit”, ovvero una scatola contenente tutto il necessario per realizzare una ricetta, istruzioni comprese. Una sorta di Mistery Box, tanto per citare Masterchef.

L’idea ha avuto un boom in quest’ultimo periodo, con gli ordini che sono notevolmente aumentati ora che la gente è costretta in casa e ha voglia di intrattenersi anche cucinando: così, le azioni di Blue Apron, sono aumentate  2,25 a 16,25 dollari. Numeri ancor più straordinari se si pensa che fino a poco tempo fa l’azienda vedeva un fatturato pericolosamente in calo. Miracoli del Coronavirus.

[Fonte: Forbes]