di Marco Locatelli 18 Settembre 2020

Prossimamente, i viaggiatori della compagnia aerea degli Emirati Arabi Uniti, Emirates, potranno gustare i cibi kosher in volo.

A lanciare l’iniziativa la divisione catering della compagnia araba, la Emirates Flight Catering (EKFC), che sta per aprire il primo grande impianto di produzione dedicata al cibo kosher negli Emirati Arabi Uniti.

“Abbiamo osservato le tendenze globali per il cibo kosher e con i recenti sviluppi ci aspettiamo che la domanda di cibo kosher negli Emirati Arabi Uniti e nella regione crescerà rapidamente”, spiega Saeed Mohammed, responsabile catering per i voli Emirates.

I pasti cominceranno ad essere prodotti e finiranno sui voli di Emirates a partire da gennaio 2021. In realtà già oggi Emirates propone ai suoi clienti dei cibi kosher, ma non sono prodotti negli Emirati Arabi Uniti.

Ma cosa si intende con cibo kosher? Si tratta di alimenti che seguono le leggi dell’alimentazione ebraica (kasherut) estratte dalla Bibbia, e sono dettagliate nel Talmund (uno dei testi sacri dell’ebraismo) che, insieme ad altri codici delle tradizioni ebraiche, è considerato trasmissione della Torah.