Ciccio Sultano apre un nuovo ristorante accanto al Duomo di Ragusa Ibla

Lo chef stellato Ciccio Sultano raddoppia e apre un nuovo ristorante accanto al Duomo di Ragusa Ibla. Pronti a visitare il nuovo spazio multifunzionale Cantieri Sultano?

Ciccio Sultano raddoppia e apre un nuovo ristorante accanto al Duomo di Ragusa Ibla. Lo chef stellato siciliano, 2 stelle Michelin, inaugura il 13 giugno Cantieri Sultano. Troverete il nuovo locale in via capitano Bocchieri, vicinissimo al Duomo. La location vi sembra famigliare? Eh sì, perché Cantieri Sultano si trova nel Palazzo La Rocca, il medesimo in cui si trova già il precedente ristorante dello chef.

Si parla già di uno spazio multifunzionale, dove troveranno spazio sapori e conoscenze antiche e moderne, seguendo la moda moderna che vuole che i ristoranti non siano solamente un luogo dove si mangia, ma dove si possa fare anche altro: leggere, acquistare cibo, comprare fiori, vedere un film, farsi i capelli… Non ci credete? Beh, ci sono locali multifunzionali in cui si fa questo e molto altro ancora, leggere per credere.

E’ lo stesso Ciccio Sultano a spiegare la filosofia di questa nuova avventura. Cantieri Sultano sarà uno spazio sperimentale, una vera e propria fucina di idee dove provare una cucina siciliana più contemporanea e internazionale.

In Cantieri Sultano troveranno posto uffici, una cucina iper tecnologica (in pratica un laboratorio dove verranno provati i nuovi menu ed eventuali prodotti firmati) e anche un american bar. A proposito di quest’ultimo, però, è bene sapere che l’accesso sarà consentito solamente ai clienti del ristorante Il Duomo, il quale da poco è stato rinnovato.

Se amate i dettagli tecnici, gli spazi sono stati disegnati dall’architetto Fabrizio Foti. Cantieri Sultano nasce dal restauro di alcuni degli ambienti settecenteschi di Palazzo La Rocca. In particolar modo, c’è un senso di continuità col passato in quanto il nuovo locale sorge all’interno degli spazi che un tempo venivano usati da artigiani e maestranze.

Avatar Manuela

12 Giugno 2019

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento